Genitori



 Genitori non ci si nasce ma si diventa e a piccoli passi tra difficoltà, errori, successi e anche qualche soddisfazione. Il senso della responsabilità è il primo elemento che compare: l’adulto diventa sempre più consapevole che non sarà più solo perché accanto a lui ci sarà un bambino completamente dipendente da lui, da curare e amare. E’ proprio il sentirsi responsabili che inizia a riempire di paure: “sarò abbastanza capace?”, “riuscirò ad essere un bravo genitore?” quesiti che ognuno si pone perché si vuole dare il meglio in un compito completamente nuovo ma non sconosciuto.

E già, perché tutti, prima di essere padri e madri, siamo stati figli e il modello genitoriale vissuto nella propria famiglia d’origine è il primo maestro di genitorialità. Qualcuno potrebbe obiettare dicendo “si, ma io non ho avuto un buon rapporto con mio padre/mia madre e quindi non ho imparato nulla” e invece si può apprendere molto proprio da un’esperienza negativa o conflittuale. Si può imparare tutto ciò che non si desidera essere o tutto ciò che non si vuole ripetere con i propri figli. Partire dalla propria esperienza personale, è fondamentale perché è l’unica esperienza che si ha e invece di rinnegarla si può imparare da essa accettando le imperfezioni dei propri genitori, cercando di trasferire ciò che di positivo è stato tramandato ed evitando i comportamenti vissuti come spiacevoli.

I consigli e le teorie non vi mancheranno certamente, amici, parenti e medici amano diffonderne in grande quantità, spesso in contraddizione tra loro. E allora come uscire sani e salvi dalla giungla dei “sapienti”? Semplice, ascoltate ogni consiglio perché potrebbe essere prezioso, ma scegliete cosa fare seguendo il vostro intuito, ascoltando le sensazioni del vostro cuore e applicando l’arte dell’essere genitori secondo il vostro stile personale. Di errori ne farete comunque, quindi tanto vale sceglierli personalmente che farlo fare a qualcun altro.
Ecco, è presto fatto, ora siete dei perfetti genitori imperfetti! 


  Autore

  Dott.ssa Katjuscia Manganiello – Psicologa Psicoterapeuta - Tel. 349 6347184
Studio di Psicologia e Psicoterapia – via XI febbraio, 63 / 61121 Pesaro Urbino Marche