LO PSICOLOGO RISPONDE: "Quando è il momento di mettere via i giochi del bambino?"

Buonasera Dottoressa, 
sono la mamma di un bimbo di tre anni...da sempre suo padre ha la fobia dei giocattoli in giro per la casa, per questo li ha continuamente portati in cantina....premetto mio figlio non è senza giochi...ma è
giusto privarlo dei suoi primi giocattoli o non farlo affezionare a niente?


Buongiorno,
i giochi per i bambini sono una componente molto importante sia come elementi di sviluppo degli apprendimenti che come simboli affettivi ed emozionali. Comprendo quindi la sua perplessità a riporre troppo presto gli affetti del bambino rappresentati dai giochi. Qui ci sarebbe da capire cosa spinge suo marito a togliere al più presto i giochi "vecchi" ma è un indagine troppo profonda che richiederebbe sicuramente l'aiuto di una psicoterapia.
Per affrontare, comunque, il disagio che lei vive su questo aspetto è possibile affrontarlo alla superficie ma in modo efficace:

1- La sua opinione e quella di suo marito hanno uguale importanza e vanno considerate allo stesso modo e comprese;
2- Dato che avete opinioni discordati è necessario negoziare per trovarne una terza che comprenda anche il punto di vista del bambino, quindi partite da lì;
3- Osservate quali sono i giochi a cui il bambino è più interessato e quelli che nel tempo lo interessano di meno;
4- Riponete via solo i giochi con cui il bambino non gioca più perchè non più interessanti per la sua età ma mantenete quei giochi da "piccolo" a cui comunque il bambino è affettivamente legato (es. anche se non ci gioca cerca quell'oggetto spesso e soprattutto lo usa per consolarsi o farsi le coccole);
5- A mano a mano che osservate i giochi del bambino potrete quindi liberare del posto eliminando ciò che non usa più e mantenendo gli oggetti a cui lui è affezionato.

Ricordate che i giochi fanno parte del bambino: di alcuni si può fare a meno per lasciare spazio al nuovo, altri sono ancora importanti parti di sé che accompagnano verso la crescita. Potete scoprirlo solo osservando con attenzione. 
Spero di esserle stata di aiuto, se ha ancora necessità non esiti a ricontattarmi. Saluti,


DR.SSA KATJUSCIA MANGANIELLO


Psicologa e Psicoterapeuta



Studio di Psicologia e Psicoterapia
V. XI febbraio, 63 - 61121 Pesaro (PU)
Tel. 349 6347184
E-mail katja.manga@libero.it

Siti web:

Se desideri rivolgere una domanda alla psicologa scrivi a katja.manga@libero.it 
La risposta arriva in forma privata. Alcune e-mail saranno pubblicate ma senza dati personali autentici per evitare ogni possibile riconoscimento nel rispetto della legge sulla privacy 

Dott.ssa Katjuscia Manganiello | Psicologa Psicoterapeuta
 Tel. 349 6347184
Studio di Psicologia e Psicoterapia | via XI febbraio, 63 - 61121 Pesaro (PU)
e-mail katja.manga@libero.it