Psicologia, bambini e il gioco. La manipolazione della pasta morbida.


La manipolazione della pasta morbida è un gioco utile e piacevole per lo sviluppo psicologico del bambino. Adatto ai bambini dai 20 mesi in poi, alla presenza di un adulto il cui ruolo è quello di osservare e impedire
l’ingestione di parti di pasta (la pasta deve essere atossica o meglio ancora se alimentare) o comunque qualsiasi altro uso improprio. Se il bambino tende spesso a portare la pasta in bocca o ad ingerirla significa che non è ancora pronto per questo gioco che verrà rimandato ai mesi successivi.

Attraverso la manipolazione, il bambino sperimenta l’attività motoria fine delle mani e delle dita, propedeutica alla scrittura ma anche a tutte le altre competenze che prevedono l’uso delle mani (es. allacciarsi le scarpe, abbottonarsi, etc).
E’ un gioco creativo in cui il bambino può liberare la sua immaginazione e dargli una forma concreta o di fantasia, molto importante per lo sviluppo psicologico, affettivo e intellettivo.
Aiuta il bambino a concentrarsi, a provare piacere nel contatto con una sostanza morbida e quindi a rilassarsi. Per questo motivo è consigliata, in particolar modo, ad aiutare il bambino a trovare la serenità dopo un gioco più movimentato. E' consigliato anche in casi di bambini con problemi di attenzione e iperattività.

Per questo gioco puoi utilizzare la pasta morbida già presente in commercio, purché sia atossica, oppure puoi crearla con le tue mani e soprattutto con ingredienti naturali e alimentari. In un caso o nell'altro presta costantemente attenzione al tuo bambino mentre gioca perché l’uso improprio della pasta può essere comunque pericoloso.

Ecco una ricetta facile e veloce per creare la tua pasta morbida con ingredienti naturali:

Ingredienti

4 tazze di farina
4 tazze di acqua
2 tazze di sale fino
4 cucchiai d’olio
4 cucchiai di Cremor tartato (lo trovi in farmacia)
Colorante alimentare a piacere (lo trovi nei negozi alimentari)

Mettete tutti gli ingredienti in una pentola, scaldate mescolando e quando il composto si stacca dalle pareti togliere dal fuoco. Impastare un poco e fare raffreddare.
Si conserva dentro un barattolo chiuso o un sacchetto di plastica per un mese circa. 

 Dott.ssa Katjuscia Manganiello | Psicologa Psicoterapeuta
 Tel. 349 6347184
Studio di Psicologia e Psicoterapia | via XI febbraio, 63 - 61121 Pesaro (PU)
e-mail katja.manga@libero.it